fbpx
Touch  RICHIEDI UN PREVENTIVO

Cos’è la Cessione del Quinto e come funziona

Perchè conviene? Perchè Sigla Credit garantisce i più elevati standard di sicurezza ed affidabilità.

Cos’è la Cessione del Quinto?

La Cessione del Quinto è un finanziamento pensato per le esigenze dei lavoratori (pubblici, statali, parastatali e privati) e dei pensionati.

Faq show Faq hide

Cos’è il rimborso del quinto?

Si può rimborsare fino a un massimo di 1/5 dello stipendio o della pensione, ovvero il 20% dello stipendio o della pensione netta.

Faq show Faq hide

Chi può fare richiesta di prestito contro cessione del quinto?

Tutti i lavoratori dipendenti statali, pubblici e privati, assunti a tempo indeterminato, residenti in Italia, con età compresa tra i 18 e 66 anni e i pensionati Inps ed Ex Inpdap con età massima di 85 anni (l’età massima è riferita al termine del finanziamento). E’ possibile inoltrare la richiesta solo se si percepisce un reddito di importo superiore a 500,00 € al netto della quota cedibile e/o di eventuali trattenute esistenti.

Faq show Faq hide

Sono un cittadino extracomunitario, posso accedere al prestito contro cessione del quinto?

Se hai un lavoro a tempo indeterminato puoi fare richiesta di un prestito contro cessione del quinto o delegazione di pagamento. Per richiedere un prestito non serve avere cittadinanza italiana, ma è necessario avere residenza in Italia.

Faq show Faq hide

Qual'è la normativa che regola la cessione del Quinto dello stipendio?

La Cessione di un quinto dello stipendio è regolata dalla Legge 180 del 1950 e successive modifiche.

Faq show Faq hide

C'è bisogno di garanti o fideiussori?

No, la firma è singola.

Faq show Faq hide

C'è bisogno di altre garanzie?

No, perchè la busta paga e la pensione sono redditi certi e continuativi. Inoltre è prevista una polizza assicurativa sulla Cessione del Quinto, assicurazione che copre anche dall’eventualità della perdita di impiego.

Faq show Faq hide

Quando richiedo un prestito con cessione del quinto o delega di pagamento, deve firmare anche l'altro coniuge o un terzo garante?

Per ottenere un prestito con cessione del quinto dello stipendio o pensione o con delegazione di pagamento non viene richiesta nessuna firma di terze persone come ulteriore garanzia.
Per ottenere un prestito con cessione o delegazione di pagamento sono necessarie solo le seguenti garanzie: titolarità dello stipendio con vincolo del TFR oppure titolarità della pensione e copertura assicurativa.
Infatti la tipologia di prestito con cessione del quinto (regolata dal DPR 180/1950) prevede che a garanzia del prestito venga vincolato il TFR o qualunque altra somma di natura retributiva maturata e maturanda dal cedente. Inoltre è obbligatoria, sempre a garanzia del prestito, la sottoscrizione di una polizza assicurativa che servirà a coprire il debito residuo in caso di cessazione del rapporto di lavoro/rischio del credito o in caso di morte del cedente.

Faq show Faq hide

Perché la Cessione del Quinto è un prestito non finalizzato?

A differenza dei prestiti personali, non c’è bisogno di fornire una motivazione per accedere al finanziamento.

Faq show Faq hide

COME FUNZIONA L'INVIO RICHIESTA PRESTITO

Quali documenti sono necessari per iniziare la pratica

SiglaCredit per cominciare a valutare la fattibilità del finanziamento, nella fase istruttoria, richiede le ultime due buste paga (per i dipendenti) oppure prospetto pensionistico (per i pensionati) e il Modello Cud

Faq show Faq hide

Cosa succede una volta inviata la richiesta?

Una volta inviata la richiesta e i documenti necessari (vedi punto 1) viene istruita la pratica e verificata la sussistenza delle condizioni utili per ottenere un prestito. Valutata positivamente la fattibilità del prestito, viene trasmessa al richiedente un’ipotesi di preventivo relativa alla proposta di finanziamento.
Se il preventivo proposto sarà accettato dal cliente si procede a fissare un incontro tra il cliente e l’agenzia SiglaCredit più comoda, in cui il cliente potrà recarsi per completare i dati e portare la documentazione necessaria, nonché per poter essere identificato ai sensi della normativa vigente in tema di antiriciclaggio:

  • Carta di Identità o patente non scadute
  • Codice fiscale o tessera sanitaria
  • Certificato di stipendio per i dipendenti o dichiarazione di quota cedibile per i pensionati
  • Fotocopia del permesso di soggiorno (se cittadino extracomunitario)

Una volta firmata la modulistica definitiva e firmato il contratto di finanziamento, che verrà poi notificato all’amministrazione terza ceduta (datore di lavoro o ente pensionistico), si procederà all’erogazione della somma richiesta (salvo approvazione da parte della compagnia assicurativa e benestare dell’ATC).

Faq show Faq hide

In quale modalità posso ricevere la somma di denaro?

La somma oggetto del finanziamento viene erogata con le seguenti modalità:
attraverso bonifico bancario sulle coordinate fornite dal cliente oppure con assegno intestato al titolare del finanziamento. In caso di pagamento con assegno verrà fatto firmare al cliente un atto di quietanza che attesta l’effettiva ricezione dell’assegno.

Faq show Faq hide

Se compilo il modulo on-line, sono obbligato a sottoscrivere il prestito?

La compilazione del modulo on-line serve per ottenere il tuo preventivo personalizzato e non comporta alcun obbligo di sottoscrizione di finanziamento.

Faq show Faq hide

Quanto costa la consulenza?

SiglaCredit ti regala il preventivo, compila il modulo online e ti forniremo gratuitamente il tuo piano di finanziamento.
Sarai libero di decidere e di realizzare i tuoi progetti con SiglaCredit.

Scopri cos’è la cessione del quinto e tutto quello che c’è da sapere.

Richiedi ora un prestito online con Sigla credit, gli specialisti del credito.

Faq show Faq hide

Può chiedere la Cessione del Quinto una persona che ha un pignoramento in busta paga?

Sì, ne possono usufruire anche le persone in black list.

Faq show Faq hide

Le categorie che non possono accedere ai prestiti personali possono richiedere la Cessione del Quinto?

Sì, è accessibile ai protestati, ai cattivi pagatori e a chi ha un pignoramento in busta paga: queste categorie, segnalate al CRIF non possono accedere ai prestiti personali.

Faq show Faq hide

Perché la Cessione del Quinto e' un prestito sicuro?

Perchè prevede un’assicurazione obbligatoria inclusa nella trattenuta diretta sulla busta paga o sulla pensione.

Faq show Faq hide

Come si versano le rate di questo tipo di finanziamento?

Tramite trattenuta diretta in busta paga o sulla pensione.

Faq show Faq hide

Che durata può avere la Cessione del Quinto?

Può durare da un minimo di 24 mesi (due anni) e fino a 120 mesi (dieci anni).

Faq show Faq hide

Cessione del Quinto il datore di lavoro si può rifiutare?

No è previsto per legge che venga accettata dal datore di lavoro

Faq show Faq hide

Quando si può chiedere con la Cessione del quinto?

É possibile chiedere fino a 75.000 €.

Faq show Faq hide

La Cessione del Quinto fino a che età è concedibile?

Sulla Cessione del Quinto il limite di età è stabilito fino a 87 anni alla scadenza del finanziamento.(età massima pensionati)

Faq show Faq hide

Che documenti servono per ottenere il prestito per i dipendenti pubblici e statali?

Servono documenti personali e reddituali.

Faq show Faq hide

Quali sono i tempi del bonifico sulla Cessione del Quinto?

L’erogazione avviene  Nel minor tempo possibile grazie a processi digitalizzati e sempre più orientati alla riduzione dei tempi di attesa

Faq show Faq hide

Nel caso di lavoratori dipendenti, che contratto di lavoro deve avere il cliente?

Il cliente deve avere un contratto a tempo indeterminato. È ammesso anche per i lavoratori con contratto a tempo determinato, a condizione che la durata del finanziamento non superi la scadenza del contratto.

Faq show Faq hide

Il richiedente deve avere cittadinanza e residenza italiana?

No è possibile valutare il finanziamento anche per cittadini non italiani.

Faq show Faq hide

Si può rinnovare la Cessione del Quinto?

Sì, è possbile rinnovare la cessione del quinto una volta pagati 2/5 del debito. Deve essere stato pagato il 40% del piano di ammortamento. Un finanziamento quinquennale può essere rinnovato anche prima dei 2/5 a condizione che sia la prima volta.

Faq show Faq hide

É possibile rinnovare la Cessione del Quinto prima della scadenza?

Una Cessione del Quinto si può rinnovare anche prima della decorrenza dei termini legali, a patto che sia trascorso almeno un anno dall’estinzione anticipata oppure è possibile rinnovare una Cessione di 60 mesi con una di 120 mesi.

Faq show Faq hide

É possibile la chiusura anticipata della Cessione del Quinto?

Il contratto di Cessione del Quinto si può estinguere con propria liquidità in qualsiasi momento del piano di ammortamento.

Faq show Faq hide

Quali sono i vantaggi rispetto al prestito personale?

Il prestito non è finalizzato, non ha bisogno di motivazione, è a firma singola, si può richiedere in presenza di altri debiti. Non ci si dovrà ricordare di pagare le rate, non bisognerà ricordare le scadenze e molte volte è più conveniente.

Faq show Faq hide

Come si comporta la Cessione del Quinto in caso di cambio lavoro?

In caso di cessazione di rapporto di lavoro, l’Istituto erogante avrà il diritto di incassare la liquidazione accantonata dal dipendente.

Faq show Faq hide

Come si comporta la Cessione del Quinto in caso di cassa integrazione?

Secondo la legge italiana è possibile ottenere una sospensione temporanea dei pagamenti per la rata della cessione del quinto.

Faq show Faq hide

E in caso di cambio del datore di lavoro?

Basta una comunicazione da inviare a Sigla Credit.

Faq show Faq hide

É necessario un TRF minimo per la cessione del quinto?

Si richiede che il lavoratore dipendente di un’azienda privata abbia un contratto di lavoro a tempo indeterminato ed accantoni il tfr da almeno 1 anno.

Faq show Faq hide

É possibile richiedere un mutuo con la cessione del quinto?

Sì, è possibile ottenere l’approvazione della richiesta di mutuo anche con un contratto di cessione del quinto in corso.

La fattibilità è subordinata alla verifica del rapporto rata/reddito che si calcola in questo modo:

Rapporto R/R = (Rata/Reddito) * 100

Se ci sono altri debiti in corso, questi vengono aggiunti alla rata del mutuo. Di solito, le banche approvano la richiesta se il rapporto rata/reddito del richiedente non supera il 30%.

Faq show Faq hide