fbpx
Contattaci Riduci
Vuoi ulteriori informazioni?
Ti contattiamo noi!
  • Hidden
    Visualizza Informativa Privacy
    Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy e acconsento al trattamento dei dati personali per attività di marketing da parte di Sigla Srl mediante sistemi automatizzati di posta elettronica, SMS e con chiamata di operatore telefonico. NB: In caso di mancato conferimento del consenso per i trattamenti sopra riportati, non sarà possibile contattarla e quindi prendere in carico la Sua richiesta.

Prestiti per cattivi pagatori: cosa c’è da sapere


23 giugno 2021 | Laura Ruggeri

Cadere nel sovraindebitamento è più semplice di quel sembra e uscirne a volte può sembrare impossibile. Una volta che si è segnalati al CRIF – Centrale Rischi Finanziari, banche e finanziarie difficilmente riescono a concedere prestiti per cattivi pagatori. Quali sono quindi le migliori soluzioni per i cattivi pagatori? Come è possibile individuare finanziarie affidabili che concedono prestiti a cattivi pagatori?

 

Il prestito ideale per cattivi pagatori:

 

La cessione del quinto è la modalità di prestito ideale per chi è ha accumulato troppi debiti nel passato e ha bisogno di uscire da una situazione economica difficile. Per chi ha problemi a richiedere un altro finanziamento perché protestato e segnalato al CRIF, la cessione del quinto è la soluzione migliore per ottenere prestiti online cattivi pagatori.

 

La cessione del quinto è una modalità di finanziamento vantaggiosa e sicura, che permette di saldare con maggior facilità i propri debiti senza accumularne altri. È una forma di prestito non finalizzato rivolta ai lavoratori pubblici, privati, statali e pensionati che può arrivare fino a 75mila euro. Ma come funziona esattamente? A seconda dell’importo richiesto, ogni mese viene trattenuta una rata fissa direttamente dalla busta paga o dal cedolino pensione, pari a un valore non superiore ad un quinto del proprio reddito.

 

La rata mensile non potrà quindi essere superiore al 20% dello stipendio netto mensile e questa particolarità rende più facile gestire le altre spese quotidiane. Tra i prestiti personali per cattivi pagatori, la cessione del quinto è una tipologia di finanziamento particolarmente vantaggiosa anche perché non richiede un garante: l’unica richiesta è essere dipendente a tempo indeterminato o pensionato.

 

Se vuoi avere maggiori informazioni su questa modalità di prestito puoi chiedere un preventivo gratuito e senza impegno ai nostri esperti che saranno pronti a mostrarti la rata più adatta alle tue esigenze e l’importo massimo che puoi ottenere per saldare i tuoi debiti.